Visitare Vicopisano è soprattutto fare un vero e proprio salto nel medioevo... Basti pensare che all'interno del suo centro storico sono conservate ben 9 torri medioevali databili ad un periodo che va dal XI al XV sec., un vero e proprio campionario di edilizia medievale e di quella civiltà che aveva nella torre la massima espressione di potenza e dominio della città. Inoltre lungo il percorso delle mura sono ancora visibili 4 torrioni cilindrici utilizzati per il controllo strategico delle mura. Ben 13 torri, di tipologia militare e civile, possono essere quindi visitate a Vicopisano, un numero che già da solo è testimone dell'importanza di questo borgo, se poi aggiungiamo che due di queste torri sono state progettate (o riadattate, come vedremo) dal Brunelleschi, l'importanza di Vicopisano all'interno del panorama dei centri medievali italiani appare ancora più evidente.

Ecco un elenco riassuntivo ed i dati delle principali torri vicaresi:

DENOMINAZIONE BASE DIMENSIONI (AxBxH) ANNO DI COSTRUZIONE
torre Gemella sud rett. 5m x 5m x 20m sec. XII-XIV
torre Gemella nord quad. 5m x 5m x 24m sec. XII-XIV
torre dei Serretti rett. 4m x 5m x 20m sec. XIII
torre dell'Orologio irreg. 3,8m x 5,6m x 22m sec. XII
torre Malanima rett. 6m x 4m x 16m sec. XIII
torre delle Quattro Porte quad. 6,4m x 6,4m x 16m sec. XIII
torre del Soccorso quad. 5m x 5m x 25m sec. XV
torre della Rocca rett. 9m x 7m x 32m sec. XV
torre di Via Pietraia rett. 6,2m x 6m x 14m sec. XI-XII

 

Cliccare per un approfondimento sull'edizia medievale: "Dalla torre al palazzo: edilizia pisana tra XI e XX sec."