Il Polo Ambientale Monte Pisano nasce nel 2005 per volontà della Provincia di Pisa e delle Amministrazioni Comunali di Buti, Calci, San Giuliano Terme a cui nel 2007 si associa anche l´Amministrazione di Vicopisano. Obbiettivo comune è quello di incrementare la conoscenza, la tutela e la promozione delle risorse territoriali, per valorizzare e migliorare la fruibilità delle aree protette e per favorire l´occupazione e garantire quindi un "presidio umano" sostenibile nel comprensorio del MontePisano.

 

 
LE AREE PROTETTE DEL MONTE PISANO
Il Polo Ambientale è costituito da alcune aree protette e istituti con
diverso valore naturalistico e istituzionale:
- Il SIR 27 - Monte Pisano (nonché SIC codice IT5120019) approvato con Deliberazione di C.R. n. 342 del 10 novembre 1998;
- Riserva Naturale Provinciale - Monte Serra di Sotto istituita con Deliberazione di G.P. n. 90 del 3 ottobre 2006;
- A.N.P.I.L. Stazione Relitta di Pino Laricio (Buti) istituita con Deliberazione di C.C. n. 66 del 19 dicembre 1997;
- A.N.P.I.L. Monte Castellare (San Giuliano Terme) istituita con Deliberazione di C.C. n. 131 del 23 dicembre 1997;
- A.N.P.I.L. - Valle delle Fonti (San Giuliano Terme) istituita con Deliberazione di C.C. n. 131 del 23 dicembre 1997;
- A.N.P.I.L. - Del Lato (Calci) istituita con Deliberazione di G.C. n. 23 del 17 febbraio 2003;
- A.N.P.I.L. - Serra Bassa (Buti) istituita con Deliberazione di G.C. n. 18 del 28 febbraio 2003;
- A.N.P.I.L. - Col di Cincia -Val di Noce (Vicopisano)
- costituenda A.N.P.I.L. - Vallone di Crespignano (Calci)