Nidi d'infanzia e Contributi

Posted on: Gio, 31/01/2013 - 14:51   By: cerrai
NIDO DI INFANZIA - "IL PRIMO VOLO"
 
Da settembre 2013 è attivo il nido di infanzia “Il Primo Volo” (050/700552): la nuova struttura, caratterizzata da un’elevata qualità architettonica ed energetico-ambientale, nonché da un alto livello di confort abitativo e visivo-percettivo che sorge a Cucigliana-Lugnano in prossimità della Scuola Materna.
Il Primo Volo può accogliere è convenzionato con il Comune di Vicopisano per 35 posti per bambini dai 3 ai 36 mesi ed è gestito da "Infanzia Servizi Srl" di Pontedera.

Bando di iscrizione 2017/2018

Modulistica

Sopra alcune foto del "Primo Volo"

-----

 
CONTRIBUTI PER LA FREQUENZA DEI NIDI DI INFANZIA
 
Il Comune di Vicopisano bandisce ogni anno, intorno al mese di settembre, un concorso per la concessione di contributi per la frequenza del servizio di nidi di infanzia presso i centri privati presenti sul territorio e in altre amministrazioni pubbliche.
Possono presentare domanda i genitori, residenti nel Comune di Vicopisano, per figli/e di età non superiore ai 3 anni, che appartengono a nuclei familiari con una situazione economica disagiata in base alla Situazione Economica Equivalente (ISEE) dichiarata.
I contributi sono assegnati mensilmente secondo una graduatoria composta in ordine all’ISEE e fino a esaurimento delle risorse disponibili.
 
PER L'ANNO EDUCATIVO 2017-2018
Situazione economica equivalente (ISEE 2017) NON SUPERIORE A 18.000 €
Quota di contributo MENSILE: 15% della retta mensile fino a un massimo di € 50
 
 
BUONO NIDO (L. 232 DEL 11.12.2016 "Finanziaria 2017" - DPCM 17/02/2017)
(non cumulabile con la detrazione Irpef del 19%, né con mensilità coincidenti con il Voucher per il Baby Sitting e Nidi)
 
L’assegno da richiedere telematicamente all’INPS, viene pagato direttamente dallo stesso Ente con cadenza mensile, dietro presentazione da parte dello stesso genitore della documentazione attestante l'avvenuto pagamento della retta.
A chi spetta:
A tutte le famiglie con bambini nati o adottati a decorrere dal 1° gennaio 2016 ed iscritti negli asili nido pubblici o privati autorizzati, senza requisiti di reddito
Il genitore richiedente deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
- cittadino italiano o cittadino comunitarie o cittadino extracomunitario in possesso della carta di soggiorno o del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (D.Lgs n. 3/2007)
Importo dell’assegno:
1.000 annui, a figlio, parametrati su 11 mesi (circa € 90,91 al mese) per massimo 3 anni

Per ciascun anno, a decorrere dall'anno 2017 (17/7), la domanda deve essere presentata entro il 31 dicembre.
 

Il suddetto buono è erogabile anche per l'introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione in favore dei bambini al di sotto dei tre anni, affetti da gravi patologie croniche. In questo caso il contributo è corrisposto dall'INPS direttamente al genitore richiedente dietro presentazione di un'attestazione rilasciata dal pediatra, sulla scorta di idonea documentazione, che attesti, per l'intero anno di riferimento, l'impossibilità del bambino di frequentare gli asili nido in ragione di una grave patologia cronica.

 

VOUCHER PER IL BABY SITTING O I NIDI (l.232/2016 "Finanziaria 2017")

                                                                                                                                                                     (non cumulabile né con la detrazione Irpef del 19%, né con mensilità coincidenti con il Buono Nido)

L’assegno da richiedere all’INPS,   viene pagato direttamente dallo stesso Ente alla struttura scolastica prescelta o tramite voucher lavoro per la baby sitter.
A chi  spetta: alle madri lavoratrici dipendenti o autonome o imprenditrici al termine del congedo obbligatorio di maternità, ovvero che rientrano in servizio in anticipo, rinunciando del tutto o in parte al congedo facoltativo
Importo dell’assegno: € 600 mensili
(per un massimo di 6 mesi per le lavoratrici dipendenti e di 3 mesi per le lavoratrici autonome o libere professioniste)
In relazione all'andamento delle domande, il Ministero potrà indicare un valore massimo ISEE per accedere al beneficio.


 

 
 
NIDI DI INFANZIA PRESENTI SUL TERRITORIO
 
 

1. Nido “Il Canguro” (340/3446039) a Uliveto Terme via XX Settembre 15

• Il nido integrato IL CANGURO accoglie bambini e bambine da 3 mesi a 3 anni;

• è aperto dalle 7:30 alle 16:30 (con possibilità di prolungamento pomeridiano fino alle 18:30), dal lunedì al venerdì dal primo settembre al 30 giugno;

• la mensa è interna e il menù è semi-biologico autorizzato;

• le iscrizioni così come l'ambientamento sono possibili in qualsiasi periodo dell'anno, secondo le esigenze delle famiglie;

• per la retta tempo corto (uscita entro le ore 13:00) la retta mensile è di € 390,00 (€ 350,00 per i residenti nel Comune);

• per la retta tempo medio (fino alle 16:30) la retta mensile è di € 460,00 (€ 414,00 per i residenti nel Comune);

.  per la retta tempo lungo (fino alle 18:30) la retta mensile è di €.560,00 (€.514,00 per i residenti nel Comune)

• nelle rette è inclusa la mensa;

• l'iscrizione annuale è di € 90;

• il centro collabora con la scuola dell'infanzia “Madre della Misericordia” operando in continuità verticale, tesa a garantire maggiormente i tempi di crescita di ogni bambino ed a sviluppare l'apprendimento e la socializzazione secondo le più innovative e sperimentali teorie pedagogiche;

 

2. L’Angioletto a Vicopisano (050/799302)

Come organizzazione del nido ha solo la sezione primavera  funzionerà da settembre a giugno e sarà possibile anche usufruirne nel mese di luglio.

L’orario giornaliero dal lunedì al venerdì prevede apertura alle 7,30 e chiusura alle 16,30. Il personale della scuola è personale specializzato e qualificato.

La scuola fornisce una mensa interna regolarmente controllata.

Sempre per andare incontro alle esigenze dei genitori la retta richiesta è di € 280,00 (modulo 5 ore e mezzo o 9 ore) comprensivo di mensa e assicurazione e l’iscrizione annuale è di € 70,00. La retta senza pranzo è pari a 230 € (modulo 4 ore). Le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di 18 bambini.

 

3. Ciuffettino a San Giovanni alla Vena (349/1782474)

Il nido ha orario dalle 7.30 alle 18.00.

Retta minima 290 e massima 500.

Possibilità di scegliere frequenze flessibili. Le fasce orarie e le rette sono:
7.30-12.00  € 290,00 (senza pasto)
7.30-13.30  € 390,00 (con pasto)
7.30.-16.30 € 440,00 (con pasto)
8.00-18.00  € 500,00 (con pasto)
13.30-18.00  € 290,00 (senza pasto)
Quota di iscrizione 100 euro.

 

4. Nido "Impronte di marmellata"Vicopisano, (ex ceramiche Lenzi) - (339/1582170) gocciadopogocciacoop@libero.it

Il Nido accoglie bambini e bambine da 0 a 36 mesi e 3-6 anni. 

Orari e rette mensili, dal lunedì al venerdì:
7.30-11.30 a 290 € (senza pasto)
7.30-13.15 a 430 € (con pasto)
7.30-16.150 a 510 € (con pasto);
7.30-17.15 a 530 €. (con pasto)

Cucina interna, costo del pasto 4.00 € (dovuto per giorni di presenza).
 

Sezione Infanzia 3-6 anni

8.30-16.30 a €.230 (con pasto) e € 220,00 per i residenti

doposcuola 16.30-18.30    € 30,00.

Iscrizione annuale € 70,00