Assegno di maternità e Assegno Statale nuovi nati

Posted on: Sab, 16/03/2013 - 12:20   By: daniela.pierini
Assegno di Maternità
rivolto alle nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento
e
Assegno Statale nuovi nati
 
 
Domanda assegno di maternità statale: L’assegno per l’anno 2017, spettante per la misura intera, è di 338,89 € per cinque mensilità, con riferimento al valore ISEE di € 16.954,95.

L’assegno è concesso alle donne italiane, comunitarie ed extracomunitarie in possesso di regolare carta di soggiorno ancora valida o permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (o in attesa del rilascio di tale permesso presentando ricevuta dell’avvenuta richiesta del titolo di soggiorno) e carta di soggiorno per familiare di cittadino italiano o dell’Unione purchè residenti in Italia e non occupate; le domande vanno presentate al Comune di residenza entro sei mesi dalla nascita.

Domanda Assegno di Maternità

 

Assegno statale nuovi nati (Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri  27/2/2015)

L’assegno da richiedere all’INPS  viene pagato direttamente dallo stesso Ente, con cadenza mensile, e spetta ai nuclei familiari  con  figli nati o adottati tra l’ 1/1/2015  ed il   31/12/2017  e con ISEE non superiore a €.25.000
Importo dell’assegno:
€ 1920 a figlio  per i nuclei familiari con ISEE  inferiore a 7.000€.
€   960 a figlio  per i nuclei familiari con ISEE  tra a 7.000€. e 25.000€.
La domanda deve essere presentata all’INPS  per via telematica  entro 90 giorni  dalla nascita o adozione del bambino. Nel caso sia  presentata oltre 90gg. l’assegno decorre dal mese di presentazione della domanda.
 
 
Premio alla nascita "Bonus mamme domani" (L. 232/2016 "Finanziaria 2017")
 
L’assegno può essere richiesto dal compimento del 7° mese di gravidanza o al momento dell'adozione di un minorenne  e  viene pagato direttamente dall'Inps e spetta:
A chi  spetta: a tutte le donne che diventeranno mamme dal 1° gennaio 2017, senza requisiti di reddito
Importo dell’assegno: € 800 una tantum
La domanda può essere presentata al compimento del 7° mese di gravidanza.