Estate al Pretorio

Posted on: Mer, 04/09/2013 - 14:44   By: daniela.pierini
rassegna "Estate al Pretorio"
venerdì 6 settembre, dalle ore 19 a Vicopisano
pittura e musica accompagnate da cibo biologico e a km 0
 

Venerdì 6 settembre appuntamento con il penultimo evento di “Estate al Pretorio”, la rassegna che unisce cibo e cultura organizzata dall’Associazione La Stellaria nel contesto della piazza panoramica antistante Palazzo Pretorio a Vicopisano, a cui si giunge passeggiando tra le torri medievali.
Le quattro donne e amiche che hanno fondato pochi mesi fa l’Associazione La Stellaria per diffondere modelli di vita sani, consapevoli ed eco-compatibili, incentrati sulle buone pratiche alimentare e sulla coscienza ambientale invitano ad assaggiare la propria cucina con prodotti a km 0 questo venerdì sera, dalle ore 19 in poi.

Durante la serata, a partire dalle 20:30, ci sarà il concerto dell’orchestra di chitarre “I Barbari Suzuki”, un ensemble formato da una selezione di allievi dell'Accademia della Chitarra di Pontedera. Il gruppo è formato da circa 20 giovanissimi chitarristi dai 6 ai 15 anni che, sotto la direzione della prof.ssa Barbara Bellettini, propone un repertorio di arrangiamenti e trascrizioni di melodie tratte dal repertorio del metodo Suzuki.

Nell’occasione della serata sarà possibile visitare “Hinterland: visioni liquide urbane” la mostra  personale di Francesco Barbieri, inaugurata il giorno stesso nel Salone del Tormento di Palazzo Pretorio.
Barbieri è artista autodidatta formatosi tramite un’intensa esperienza di "urban exploration" nelle principali città europee e americane. Con il suo lavoro su tela degli ultimi anni ha esplorato molteplici soggetti mutuati dal folklore tipico dei graffiti: dai collages che riproducono gli strati e le texture dei muri delle nostre città fino alla serie di ritratti dal sapore psichedelico e pop chiamata "Cool Portraits", dalle immagini spaziali ispirate alla fantascienza che diventano sempre più astratte, fino all'estetica cruda delle periferie e dei paesaggi ferroviari, sulla quale la sua ricerca si sofferma, cercando di descrivere quelle "terre di nessuno" che si trovano ai confini urbani. La mostra sarà visibile fino a domenica 15 settembre nel fine settimana e negli orari di apertura del Palazzo Pretorio, in concomitanza con le visite guidate alla Rocca, al Museo e alle carceri.

 

 

Contatti: 
Associazione La Stellaria
Tel: 
329 7966923
E-mail: 
lastellaria@gmail.com