Contrasto al disagio abitativo

Posted on: Mar, 23/07/2013 - 17:24   By: daniela.pierini

Nasce un soggetto per
garantire la sostenibilità sociale dello sfratto e
il passaggio da casa a casa di soggetti in difficoltà

 

Il 15 luglio scorso al Comune di Cascina si è costituita la Commissione territoriale per il contrasto al disagio abitativo, che ha competenza su tutti i comuni della provincia di Pisa.

A seguito della legge regionale del 2012 che richiedeva misure urgenti per le politiche per la casa, questa Commissione nasce per far fronte ai problemi sociali legati alla crescita del numero degli sfratti e per cercare di aiutare quelle famiglie che si trovano in queste situazioni per finita locazione o per morosità incolpevole.

Come si può leggere nel regolamento attuativo, per facilitare il passaggio da casa a casa delle famiglie in difficoltà e reperire una buona sistemazione abitativa, in alcuni casi la commissione potrà anche richiedere al locatore e all’ufficiale giudiziario di rinviare l’esecuzione di sfratto.

 

Chi può presentare richiesta di intervento della Commissione?
Può compilare il modulo allegato sotto chi è residente e in affitto in uno dei Comuni della provincia di Pisa e che
- si trova in situazione di sfratto esecutivo per finita locazione o morosità incolpevole;

- ha un Ise non superiore a 35 mila euro e un Isee sotto i 20 mila euro;
- non è titolare di diritti di proprietà o usufrutto su un’abitazione adeguata al proprio nucleo familiare.

 

 

Contatti: 
Dott.ssa Federica Nardi
Ufficio Scuola Sociale
Tel: 
050 796504
E-mail: 
nardi@comune.vicopisano.pi.it