Bando comunale

Posted on: Sab, 04/05/2013 - 10:08   By: daniela.pierini

Asilo Nido "Il Primo Volo"
per frequentarlo occorre entrare in graduatoria
presentando domanda entro il 31 maggio
 
È pubblicato il bando per la frequenza del nido di infanzia  di nuova costruzione, “Il Primo Volo”, per l’anno educativo settembre 2013 - giugno 2014, la cui inaugurazione, in relazione al crono programma dei lavori, è prevista per il prossimo settembre (nel caso di eventuali ritardi sui tempi previsti, il Comune è in ogni caso esonerato da qualsiasi responsabilità). La nuova struttura, caratterizzata da un’elevata qualità architettonica ed energetico-ambientale, nonché da un alto livello di confort abitativo e visivo-percettivo, potrà accogliere fino a 35 piccoli dai 3 ai 36 mesi. Gli interessati devono presentare domanda entro il 31 maggio.
 
L’Amministrazione comunale ha scelto di inserire nel bando criteri per favorire un’utenza più debole qualora ci fossero molte richieste. Fra le priorità per esempio: la presenza di handicap nel bambino ai sensi della L. 104/92 ; o di un familiare disabile/invalido, o di problematiche socio – economiche – sanitarie nel nucleo familiare certificate dalla AUSL competente. Concorrono a creare punteggio in graduatoria le condizioni del nucleo familiare (se è un nucleo monoparentale in cui il genitore vive effettivamente da solo con il bambino/a; altri figli a carico; bambini gemelli ecc), la situazione lavorativa dei genitori (se precari, disoccupati ecc) e l'orario di lavoro.
 
In caso di parità di punteggio in graduatoria, i criteri di precedenza riguardano l’occupazione o meno di entrambi i genitori; la maggiore età del bambino; il minor reddito ISEE. I bambini che maturino il 3° anno di  età durante l’anno educativo conservano comunque il diritto di frequenza fino al termine.
Da allegare alla domanda: l’eventuale documentazione relativa all’invalidità e/o handicap, la certificazione del servizio di igiene pubblica della ASL relativa ad eventuali condizioni di non idoneità abitativa e altra documentazione meglio indicata nel modulo di domanda; e il documento di identità del richiedente in corso di validità nel caso la domanda non venga sottoscritta in presenza del dipendente pubblico addetto.
L’Ufficio competente verificherà l’ammissibilità delle domande e la veridicità di almeno il 20% delle dichiarazioni rese in sede di autocertificazione. In caso di dichiarazioni non veritiere si procederà, ai sensi e per gli effetti della normativa vigente in materia di dichiarazioni false e mendaci.
 
Le tariffe sono articolate sulla base dell’ISEE del richiedente, aggiornato alla dichiarazione dei redditi 2012, e dell’orario giornaliero assegnato, suddiviso nelle seguenti fasce: la fascia 1 va da  4 a 6 ore; la fascia 2 da 6 a 9 ore; la fascia 3 oltre 9 ore. Per esempio con una Isee da 0 a 18000 euro (l’agevolazione è del 36%) i genitori devono pagare 273 euro al mese per l’orario fino alle ore 13 comprensivo di pasto; 339 euro con orario fino alle 16.30; 371 euro con orario fino alle 18.30
 
Il bando integrale e la modulista sono allegati sotto.
 
Le domande possono essere spedite per posta, per fax, per posta certificata o consegnate a mano all’Ufficio URP-Protocollo al primo piano del Comune (dal martedì al sabato, dalle ore 8.30 alle 13).
 
 
 
 
 
Contatti: 
Dott.ssa Federica Nardi
Ufficio scuola e Sociale
Tel: 
050 796504-62
E-mail: 
nardi@comune.vicopisano.pi.it