Contributi

Posted on: Ven, 26/10/2012 - 12:21   By: daniela.pierini

 

CONTRIBUTI COMUNALI
 
PER CALDAIE, TERMO-CAMINETTI E
STUFE ALIMENTATE A BIOMASSA
 
il bando scade il 31 dicembre 12
 
 
È stato ampliato il bando che concede contributi ai residenti che scelgono caldaie alimentate a biomassa, ammettendo infatti al finanziamento anche apparecchi quali termocaminetti e stufe, purché alimentati mediante biomasse legnose, ed anche se del tipo adatto al riscaldamento di acqua calda.
 
Il contributo consiste in un finanziamento in conto capitale per l’installazione di caldaie alimentate a biomassa, nella misura del 10% delle spese sostenute e documentate e nella misura del 15% in caso di caldaia dotata di accumulatore termico.
 
La spesa massima ammissibile, sulla quale il contributo viene calcolato è pari a 5.000,00 euro.
Tale spesa ammissibile è comprensiva di IVA per i soggetti assoggettati all’imposta, esente Iva per tutti gli altri.
Il contributo massimo erogabile è pari a 500,00 euro, nel caso di caldaia senza accumulatore termico,  termocaminetti e stufe alimentati a biomassa e pari a 750,00 euro nel caso di caldaia con accumulatore termico.
 
I contributi saranno assegnati ai soggetti ammessi secondo l’ordine cronologico di ricevimento delle domande al Protocollo del Comune. Possono beneficiare degli incentivi in questione i soggetti privati che, alla data di presentazione della domanda, risultino proprietari del bene immobile su cui si intende realizzare l’intervento, ovvero comproprietari o usufruttuari del medesimo bene, con autorizzazione sottoscritta dal proprietario, qualora diverso dal richiedente; sono esclusi tutti i casi di nuova edificazione come da certificazione di fine lavori recante data posteriore al 1 gennaio 2012.
 
I contributi saranno concessi fino ad esaurimento delle risorse stanziate dall’Ente.