Chiusura Poste a Uliveto

Posted on: Gio, 18/10/2012 - 14:00   By: daniela.pierini

 

CONTRO IL PARERE DEL COMUNE e DEGLI ULIVETESI
 
POSTE ITALIANE
ha purtroppo comunicato ufficialmente via fax al Comune che
LO SPORTELLO DI ULIVETO TERME CHIUDERÀ
in base al piano di dismissione di alcune filiali toscane
 
 
 
Il Sindaco di Vicopisano già dalle avvisaglie emerse l’anno scorso si è mosso per evitare la chiusura della filiale postale a Uliveto:
- incontrando più volte il Dirigente di Poste di Pisa;
- partecipando alla manifestazione pubblica con gli altri sindaci della provincia di Pisa;
- aderendo alla raccolta di firme del PD per dissuadere Poste dalla decisione di chiusura;
- chiedendo supporto al Prefetto di Pisa insieme agli altri sindaci della provincia di Pisa.
 
 
Nonostante le iniziative portate avanti da Comuni, Provincia e Regione, Poste Italiane ha mantenuto il proposito di chiudere queste filiali toscane, fra le quali lo sportello di Uliveto Terme, senza considerare i risvolti negativi per i cittadini e, in particolare, per le fasce sociali più deboli.
 
 
 
ALTERNATIVA
 
Data la situazione, il Sindaco ha ritenuto utile prendere accordi con le banche che hanno sede a Uliveto affinché, pur senza l’Ufficio postale, i residenti possano avere i medesimi servizi nel paese.
 
 
Proposte della Banca di Credito Coop di Fornacette
I pensionati potranno usufruire di un conto corrente pensione gratuito e contemporaneamente attivare sul conto il pagamento gratuito delle classiche bollette e di tutti i pagamenti legati ai servizi che fanno capo al Comune di Vicopisano (servizi quali: pagamento mensa e trasporto scolastico, luci votive, avvisi ici, Imu).
Gli altri correntisti potranno qui pagare i bollettini allo stesso costo richiesti oggi dalle Poste Italiane: 1.20 euro
 
 
Proposte della Cassa Risparmio Pisa, Lucca e Livorno
I pensionati possono attivare il conto corrente pensione gratuito e pagare allo sportello bancario i bollettini postali al medesimo costo delle Poste Italiane 1.20 euro
Anche gli altri correntisti pagheranno i bollettini allo stesso costo delle Poste: 1.20 euro
I non correntisti potranno usufruire degli sportelli e pagare i bollettini a un costo di 3 euro ciascuno.
 
 
Inoltre, sempre a Uliveto, al Tabacchi di Giampiero Battini, è possibile pagare al costo di 1.50-1.55 euro: enel, rai, telecom, wind, Infostrada, telutu, premium, ski, inps contributi badanti e inps riscatto anni laurea. Qui è possibile pagare anche i bollettini purché siano consegnati con la parte contenete il codice a barre.