Terzo appuntamento con Vivo Festival

Posted on: Gio, 17/11/2016 - 12:37   By: caroti
Terzo appuntamento con Vivo Festival sabato 19 alle 21.00,
il festival indipendente di musica classica organizzato in collaborazione con Redroom Recording Studio
Questo sabato torna nel Teatro di via Verdi la Scuola Bonamici Pisa, con il TRIO SOPRANO ARPA E FLAUTO TRAVERSO, che presenta un concerto intitolato: 
 
DALLE ARIE D’OPERA AI CLASSICI DELLA CANZONE D’AUTORE
 
Mayuko Iwasaki – Soprano
Gaspare Antonio Bartelloni – Flauto Traverso
Marinella Russo – Arpa
 
Spesso la musica classica è associata ad abiti eleganti, serate esclusive e biglietti costosi, ma è davvero sempre così? 
Diversi indizi sembrano suggerire una risposta negativa. Basti pensare al successo in ambito commerciale di musicisti di formazione classica, o al successo di una serie televisiva come Mozart in the Jungle, per non parlare del successo che immancabilmente riscuotono i musicisti classici quando suonano al di fuori dei contesti in cui sono abituati ad esibirsi. Tutto questo dimostra come questo “genere” di musica non sia un residuo del passato destinato a scomparire, ma possa al contrario coniugare un approccio colto alla musica con l’intrattenimento più genuino. 
Dietro quei pochi musicisti classici che sono riusciti a conquistarsi uno spazio in prima serata in tv però c’è il lavoro quotidiano di migliaia di giovani che giorno dopo giorno si esercitano nelle scuole musicali. E’ proprio da loro che vogliamo ripartire per intraprendere un viaggio nella musica classica che ne dimostri la vitalità e la forza espressiva. 
Se già i gruppi emergenti che fanno musica “leggera” non hanno molte possibilità di esibirsi di fronte a un pubblico, per i giovani musicisti classici la situazione è ancor più desolante. Con l’eccezione di qualche saggio di fine anno è davvero raro che pub e locali permettano loro di esibirsi. Questo festival garantisce ai musicisti classici un palcoscenico su cui esibirsi e dall’altra a permettere al pubblico di apprezzare un approccio alla musica troppo spesso vittima di pregiudizi e incomprensioni. 
 
Per visualizzare un piccolo video del festival è possibile cliccare qui
 
Contatti: 
Teatro di Via Verdi
E-mail: 
teatrodiviaverdi@gmail.com