Terra Terra Film Festival

Posted on: Gio, 16/05/2019 - 10:09   By: caroti
 
 
“Camilla”, il primo supermercato autogestito, al Festival Terra terra! 
Tre giorni di proiezioni, incontri e concerti a Vicopisano dal 17 al 19 maggio in occasione di Vicopisano Castello in Fiore (18 e 19 maggio)
 
Il 18 maggio alle 18.30 Giovanni Notarangelo presenterà al circolo ARCI l’Ortaccio di Vicopisano “Camilla”, la prima ed unica esperienza italiana di “emporio di comunità”, nata a Bologna lo scorso febbraio. 
L’emporio, dove si trovano principalmente cibo e prodotti biologici, è gestito collettivamente dai soci, che partecipano offrendo un piccolo contributo in denaro e in tempo.
Nata come evoluzione dei Gruppi di Acquisto Solidale, “Camilla” è anche un luogo di ricerca, che sperimenta modelli economici basati sulla cooperazione, l’autogestione e la solidarietà.(https://camilla.coop/).
L’incontro avviene nell’ambito del Terra terra! Film Festival, che si tiene a Vicopisano, dal 17 al 19 maggio.
Nei tre giorni il festival affronterà diversi temi legati all’ambiente, all’agricoltura sostenibile e ai diritti sul lavoro.
Venerdì 17 sarà affrontato il tema della trasformazione dei territori e della democrazia, con due documentari sull’estrazione di petrolio in Basilicata (Mal D’Agri 2019) e in Irpinia (L’Oro vero). La sera verrà trasmesso il pluripremiato Fragil Equilibrio, con voce narrante dell’ex presidente dell’Uruguay Pepe Mujica. 
Sabato 18 è dedicato alla tematica del land grabbing e della sovranità alimentare: alle 16.00 verrà proiettato un documentario sulla situazione dei piccoli contadini di grano tunisini, Cous Cous - le grain de la dignité, alle ore 18.30 Food Coop, ed a seguire la presentazione di “Camilla”. Giovanni Notarangelo racconterà perché l’emporio di comunità potrebbe cambiare il modo di organizzarsi e distribuire il cibo anche in Italia.
Domenica 19 invece si parlerà di lavoro nero e sfruttamento in agricoltura con un documentario sul distretto produttivo di Saluzzo nel cuneese, Su Campi Avversi, e uno sullo sfruttamento della comunità Sikh nell’agropontino, The Harvest. Per chiudere un corto sul caporalato nelle campagne pugliesi, Jululu (premio miglior regia a Venezia 2017). 
 
Per tutto il programma del festival, dal 17 al 19 Maggio al circolo L'Ortaccio: 
 
Programma interale di Vicopisano Castello in Fiore:
 
 
 
Contatti: 
Circolo ARCI L'Ortaccio
E-mail: 
ortaccio@gmail.com