Confessione di vita e di morte

Posted on: Ven, 22/12/2017 - 10:32   By: caroti
CONFESSIONE DI VITA E DI MORTE
spettacolo tratto dalle poesie di Raymond Carver
Teatro d'Appartamento - Villa San Jacopo Vicopisano, ore 21.30
Prenotazione obbligatoria: teatrodappartamento@alleo.it
 
Raymond Carver è stato uno dei più importanti scrittori e poeti americani della seconda metà del Novecento. Dalle sue opere (tutte tradotte in Italia da Riccardo Duranti per gli editori minimum fax, Garzanti, Feltrinelli, Einaudi, Mondadori) sono state tratte varie riduzioni teatrali negli Stati Uniti e cinematografiche. Il film più famoso è "America Oggi" (Short Cuts) di Robert Altman, mentre uno degli ultimi è "Birdiman" di Alejando Inarritu con Michael Keaton.
Questo spettacolo-lettura è un omaggio a questo grande autore, ed è tratto esclusivamente dalle sue poesie, da quelle che parlano di infanzia, fino a quelle dell'adolescenza e del rapporto con i genitori, e ancora da quelle della vita ritrovata accanto alla moglie e poetessa Tess Gallagher, fino alla fine della sua esistenza. Un percorso chiaro e splendente come l'acqua cristallina dei fiumi di montagna; un viaggio dentro le più ampie, amabili e scure tensioni dell'animo umano.
Gli autori Agostinelli-Maestri, propongono a Vicopisano (Località San Jacopo) questa terza confessione, dopo "Confessione di Natale" da Robert Louis Stevenson del 2015, e "Confessione alla fidanzata" da Fernando Pessoa del 2016.
 
In scena:
Gianluigi Tosto, Sergio Nieri, Piero Panattoni e Paul Kant
 
Musiche in scena:
Gabriele Centelli
 
Con la partecipazione straordinaria di Riccardo Duranti
 
E i messaggi in segreteria di Giorgio Van Straten, Athos Bigongiali, Wlodek Goldkorn e altri scrittori
 
Riduzione, drammaturgia e regia di Alessandro Agostinelli e Marzia Maestri
 
 
 
Contatti: 
Teatro d'Appartamento
E-mail: 
teatrodappartamento@alleo.it