Sportello informativo di mediazione familiare

Posted on: Gio, 08/09/2016 - 13:13   By: caroti

La Mediazione Familiare, separati... ma in accordo. 

 

Il Consiglio per le pari opportunità, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Vicopisano, promuovono uno sportello informativo di mediazione familiare, in collaborazione con le avvocatesse Monica Paperini e Alessia Fantozzi. 

A chi si rivolge

La Mediazione familiare si rivolge alle coppie, coniugate o conviventi, con figli o senza, in fase di separazione o già separate o divorziate e ai loro familiari. Si rivolge soprattutto ai genitori in conflitto. E' utile in tutte le fasi perché si adatta alle differenti necessità e tipologie di coppie. 

- Coppie separate di fatto

Coppie con conflitti sull'affidamento dei figli e su questioni economiche

- Coppie separate legalmente

Gli accordi risultano di difficile attuazione o non sono ritenuti soddisfacenti

- Coppie separate da tempo o divorziate

Accordi già presi in Tribunale, ma non più adeguati alle condizioni ed esigenze di vita

 

Che cos'è

La Mediazione Familiare si pone come punto di ascolto per le coppie, separate, separande, di fatto, unioni civili - che vogliono abbassare la conflittualità, ridefinire l'evoluzione del rapporto tra separati e membri delle rispettive famiglie, soprattutto nell'importante dimensione genitoriale. 

La Mediazione aiuta le coppie a:

- rimuovere le difficoltà legate a una comunicazione esasperata e conflittuale;

- instaurare un clima di consapevolezza dei propri e altrui bisogni, limiti e possibilità;

- aiutare la cooperazione reciproca anche nell'interesse dei figli e facilitare le responsabilità familiari di ognuno, fuori dalla logica di vincitori e vinti;

- raffreddare i conflitti trovando soluzioni concrete e costruttive della nuova dimensione familiare e l'esercizio sereno dei diritti/doveri genitoriali e parentali.

 

Il ruolo del mediatore

Il Mediatore opera come terzo imparziale e gestisce il processo di mediazione aiutando la coppia, nella quale spesso la comunicazione è interrotta, a comunicare in maniera costruttiva e ad assumere decisioni pratiche, responsabili e informate. 

Il Mediatore ascolta e invita le parti, dapprima, a esprimere le loro necessità e bisogni reciprocamente, collabora alla definizione delle priorità, poi al confronto e alla valutazione delle possibili e concrete soluzioni, per infine elaborare un accordo condiviso e partecipato. 

Le caratteristiche della Mediazione: volontarietà di accesso (e libertà d'interruzione), riservatezza, neutralità, brevità ed economicità, definizione degli obiettivi rispetto alla complessiva gestione della separazione. 

 

SPORTELLO INFORMATIVO DI MEDIAZIONE FAMILIARE

- VICOPISANO Palazzo Comunale, primo piano Sala delle Minoranze (lunedì 19 settembre, 12.30-13.30/ 17 ottobre, 12.30-13.30/14 novembre 12.30-13.30/12 dicembre 12.30-13.30)

- SAN GIOVANNI ALLA VENA Ex scuola, Piazza della Repubblica (26 settembre 18.00-19.00/ 24 ottobre 18.00-19.00/21 novembre 18.00-19-00)

- ULIVETO TERME sede Croce Rossa Italiana, Viale Mazzini 23 (3 ottobre 18.00-19.00/ 31 ottobre 18.00-19.00/28 novembre 18.00-19-00)

- CAPRONA Circolo Fratellanza Artigiana, entrata scale, via Dante Alighieri (11 ottobre 18.00-19.00/8 novembre 18.00-19.00/6 dicembre 18.00-19.00)

 

 

 

Contatti: 
Avv.Monica Paperini
Tel: 
333/4671173
E-mail: 
avv.monicapaperini@virgilio.it