Casa in Affitto contributi e agevolazioni

Posted on: Sab, 16/03/2013 - 12:38   By: daniela.pierini
CONTRIBUTI ALL'AFFITTO
 
Il Comune di Vicopisano bandisce annualmente un concorso per la concessione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione per la prima abitazione. Possono accedere al bando i residenti nel Comune di Vicopisano titolari di contratti di affitto per la prima casa regolarmente registrati, con obbligo di residenza anagrafica nel medesimo alloggio, e con situazione economica ISE, relativi all’intero nucleo familiare, conformi ai parametri stabiliti dal bando.
Il Bando dei contributi per l’affitto generalmente viene pubblicato fra aprile e maggio di ogni anno.
 
 
CONTRIBUTI per la PREVENZIONE dell’esecutività degli SFRATTI per MOROSITÀ
Il Comune di Vicopisano bandisce un concorso per ottenere un contributo straordinario volto a prevenire l’esecutività degli sfratti per morosità nei confronti dei conduttori in temporanea difficoltà economica, determinata dalla  perdita o dalla diminuzione della loro capacità reddituale in conseguenza della crisi economica.
Possono presentare domanda, secondo quanto disposto nello specifico avviso, coloro che sono titolari di un contratto di locazione di edilizia privata di unità immobiliare ad suo abitativo, regolarmente registrato, che hanno un procedimento di intimazione di sfratto per morosità  in corso e residenti nell’alloggio oggetto della procedura di rilascio, sito nel Comune di Vicopisano.
 
 
COMMISSIONE TERRITORIALE PER REGOLAMENTARE LO SFRATTO
Il 15 luglio 2013 al Comune di Cascina si è costituita la Commissione territoriale per il contrasto al disagio abitativo, che ha competenza su tutti i comuni della provincia di Pisa. A seguito della legge regionale del 2012 che richiedeva misure urgenti per le politiche per la casa, questa Commissione nasce per far fronte ai problemi sociali legati alla crescita del numero degli sfratti e per cercare di aiutare quelle famiglie che si trovano in queste situazioni per finita locazione o per morosità incolpevole.
Come si può leggere nel regolamento attuativo, per facilitare il passaggio da casa a casa delle famiglie in difficoltà e reperire una buona sistemazione abitativa, in alcuni casi la commissione potrà anche richiedere al locatore e all’ufficiale giudiziario di rinviare l’esecuzione di sfratto.
Chi può presentare richiesta di intervento della Commissione?
Può compilare la modulistica e inviarla alla Commissione per chiederne l'intervento chi è residente e in affitto in uno dei Comuni della provincia di Pisa e che
- si trova in situazione di sfratto esecutivo per finita locazione o morosità incolpevole;
- ha un Ise non superiore a 35 mila euro e un Isee sotto i 20 mila euro;
- non è titolare di diritti di proprietà o usufrutto su un’abitazione adeguata al proprio nucleo familiare.
 
 
SPORTELLO CASA
Ha le caratteristiche dell’Agenzia Sociale per la Casa e si propone di entrare a far parte del mercati immobiliare con lo scopo di facilitare l’accesso alla casa.
 Si rivolge alla così detta “fascia grigia” della popolazione, ovvero tutti coloro che pur avendo le possibilità, non riescono ad usufruire dell’offerta di affitti sul mercato.
Lo Sportello Casa che è un servizio gratuito è inserito nel “Progetto Casa”.
Tale progetto nasce da una convenzione firmata tra i Comuni di Calci, San Giuliano Terme e Vicopisano e l’Associazione di Promozione sociale “CasaValdera” con l’obiettivo di mutuare l’esperienza negli anni in Valdera anche nel territorio del Lungomonte Pisano.
 
LO SPORTELLO
è aperto al pubblico a:
- Calci: Biblioteca - via Vincente della Chiostra, 49 (mercoledì, ore 16-19)
- Vicopisano: via del Pretorio 1 (lunedì, orario 9:30-12:30)