San Giovanni alla Vena in festa 17 e 18 ottobre

Posted on: Dom, 04/10/2015 - 23:01   By: caroti

Sabato 17 e domenica 18 ottobre San Giovanni alla Vena sarà in festa. Alla tradizionale Sagra della castagna, organizzata dalla Parrocchia con il patrocinio del Comune e giunta alla sua settima edizione con successo crescente, quest'anno si uniranno altre belle iniziative, tra le quali il Mercatino del Collezionismo e dell'Antiquariato.

Sabato 17 alle ore 17.00 apertura degli stand gastronomici della Sagra: castagne, necci e delizie varie. Alle 20.00 cena sotto le stelle in Piazza della Repubblica, con spettacolo di musica dal vivo. Domenica le attività della sagra inizieranno al mattino, alle 9.30, e andranno avanti tutta la giornata. Alle 12.30 pranzo in piazza e apertura degli stand gastronomici. In tutte e due le giornate battesimo della sella per grandi e piccini con Rio Bravo, scuola di equitazione di Cascine di Buti. In caso di pioggia la manifestazione sarà rimandata a sabato 24 e domenica 25 ottobre. 

Sempre sabato e domenica, contestualmente alla sagra, nella ex scuola di San Giovanni l'Associazione Culturale Sangiovannese "Non c'è futuro senza memoria" allestirà la mostra fotografica "Un monumento da salvare", un link europeo in Toscana di storia, cultura e pace. 

La mostra sarà inaugurata sabato 17, alle ore 16.00, alla presenza del Sindaco Juri Taglioli. Sarà proiettato il video, realizzato in collaborazione con il Fotogruppo Vicopisano, "Una cattedrale idraulica". Seguirà una visita guidata con gli architetti Forti, Berti, Staccioli e Volpi. Brindisi e buffet in collaborazione con "Il Barrino" di San Giovanni. 

L’Associazione Culturale Sangiovannese Non c’è futuro senza memoria  con la mostra fotografica "Un monumento da salvare" si propone di portare all’attenzione il   maestoso edificio di una strada storica del paese di San Giovanni alla Vena. E’ l’ ultima testimonianza emergente della bonifica  del lago di Bientina, voluta nel 1757 da Stefano Francesco d’Asburgo Lorena Imperatore d’Austria e realizzata  da  Leonardo Ximenes, scienziato dall’ ingegno multiforme del secolo dei lumi. Nel nostro territorio, tra Lucca e Pisa, tra il Serchio e l’Arno, ai piedi del monte  Pisano, rappresenta  “la  politica  del  territorio”, impegno  della Casa Asburgo Lorena: stagione   storica   che ha portato la Toscana all’avanguardia in Europa e nel mondo. Nell’obiettivo di una riorganizzazione riformista e unitaria del territorio su modelli europei il procedimento scientifico  dell’indagine documenta ispezione, studio, censimento, registrazioni, classificazioni, informazioni e progettazioni di grandi opere pubbliche.

La pagina FB delle Cateratte Ximeniane.

Evento FB della Mostra Fotografica.

Evento FB della Festa della Castagna.

 

Contatti: 
Biblioteca Comunale
Tel: 
050/796581
E-mail: 
biblioteca@comune.vicopisano.pi.it