Resistenza e sogni al Teatro di Via Verdi

Posted on: Sab, 19/01/2019 - 14:50   By: caroti
 

Somud u Ahlam, Resistenza e sogni - Hidden Theatre

Sabato 19 gennaio al Teatro di Via Verdi, ore 21.00
Un monologo di teatro reportage di e con Annet Henneman, accompagnato da foto documentazione e musica, basato sugli ultimi viaggi di Annet in Iraq e Palestina
 
Annet Henneman, originaria dell'Olanda, diplomata come insegnante di recitazione, ha successivamente realizzato spettacoli teatrali in vari paesi europei lavorando con professionisti del teatro di fama internazionale tra cui Jerzy Grotowski e Riszard Cieslak. Con Armando Punzo ha fondato l'associazione culturale Carte Blanche e ha lavorato con la Compagnia della Fortezza in Italia per otto anni. Nel 1998 fonda il Teatro di Nascosto con Gianni Calastri e da allora sviluppa il reportage teatrale, un ibrido tra arte e giornalismo, usando il teatro come veicolo per raccontare storie vere di persone che non hanno voce, che vivono le conseguenze di guerra, oppressione o povertà disperata. Viaggiando per vivere al fianco e tra quelle persone le cui storie racconta, il suo lavoro l'ha portata in Kurdistan, Iran, Iraq, Turchia, India, Egitto, Giordania e Palestina. Lavorando per sostenere rifugiati e richiedenti asilo in Italia, il Teatro di Nascosto ha istituito l'Accademia di reportage teatrale per rifugiati e richiedenti asilo a Volterra. Nel 2007 gli studenti formati come attori, raccontando le loro storie attraverso il teatro e producendo spettacoli. Ancora oggi Annet continua a viaggiare tra l'Europa e il Medio Oriente, con l'obiettivo di fungere da canale per le voci e le storie vere che sente.
 
Biglietti interi: 10 €
Biglietti ridotti: 8 €
 
 
Contatti: 
Teatro di Via Verdi
E-mail: 
teatrodiviaverdi@gmail.com