Incendio di Vicopisano di febbraio 2019

Posted on: Lun, 03/06/2019 - 10:19   By: caroti

Interventi di salvaguarda e messa in sicurezza a seguito dell'incendio del Monte Pisano, versante Vicopisano, iniziato il 25 febbraio 2019

L'incendio ha interessato un'area di Monte pari a 230 ettari, le operazioni di estinzione sono andate avanti per quattro giorni e sono state rese più difficoltose dal vento che, in media, soffiava a 40 km/h. 

L'Organizzazione regionale Antincendi Boschivi (AIB), in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e con il Coordinamento Intercomunale di Protezione Civile,è intervenuta con 390 operatori: 60 operai forestali con 18 veicoli attrezzati, 300 volontari AIB con 132 veicoli attrezzati, 30 direttori delle operazioni AIB, fra i quali Enrico Bernardini e Giuliano Casalini del Comune di Vicopisano, e responsabili di gruppo AIB. Fondamentale il supporto dei Vigili del Fuoco presenti, a difesa delle persone e delle abitazioni, con 70 vigili e 25 automezzi. Così come essenziale è stato il sostegno delle forze dell'ordine e di tutte le associazioni locali coinvolte, in vari modi, per mitigare l'emergenza, aiutare le squadre impegnate e le persone evacuate, nei momenti e nelle zone più critiche, dalle loro abitazioni. 

La flotta aerea della Regione Toscana e dello Stato ha supportato le operazioni con 10 canadari, 2 elicotteri leggeri e uno pesante. 

Le esigenze più importanti, per le quali la Regione ha stanziato 250.000 Euro, a seguito del passaggio di potenti fronti di fiamma a fronte dei quali il terreno si presentava disgregato e facilmente dilavabile da precipitazioni anche di intensità medio-bassa, erano: effettuare tempestivi interventi di consolidamento superficiale dei versanti, realizzare opere di regimazione dei principali impluvi e mettere in sicurezza la viabilità pubblica e forestale. Gli interventi di salvaguardia, che saranno terminati il 10 luglio 2019, sono stati e continuano a essere eseguiti con tecniche di ingegneria naturalistica, impiegando quasi esclusivamente materiale (legname danneggiato dalle fiamme e pietrame superficiale) reperito sul terreno e concernono soprattutto in: taglio degli alberi bruciati, opere di consolidamento superficiale (graticciate e palizzate), sistemazioni idraulico/forestali (palificate, brigliette ecc.), manutenzione o ripristino della viabilità forestale e opere di regimazione sui versanti. 

Contatti: 
Ufficio Ambiente
Tel: 
050/796526-27
E-mail: 
ambiente@comune.vicopisano.pi.it