E così la guerra ci sistemò

Posted on: Gio, 10/09/2015 - 15:53   By: caroti
Il valore della memoria per non dimenticare e per tramandare alle nuove generazioni un passato che ha segnato profondamente migliaia di uomini e donne.
 
Domenica 13 settembre il Teatro di Vicopisano ospita la proiezione di “E così la guerra ci sistemò”, interviste sul passaggio del fronte nell'estate del 1944 realizzato da Tagete Edizioni in collaborazione con la Regione Toscana e i Comuni di Vicopisano, Bientina, Buti, Calci, Calcinaia, Capannoli, Chianni, Lajatico, Montopoli, Palaia, Pomarance, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, Terricciola, Volterra. 
 
Il filmato raccoglie interviste a molti cittadini vicaresi e racconta ricordi di guerra, fame, della violenza e di come le persone cercavano di difendere le proprie case e le proprie famiglie... e poi le stragi, la speranza, la Liberazione e l’arrivo degli alleati.
 
Un video toccante, coinvolgente e commovente che, anche nelle parole degli anziani vicaresi, riporta al presente un passato che non va dimenticato per garantire alle nuove generazioni un futuro di democrazia e di pace. 
 
La proiezione del video a Teatro, un progetto che è anche un libro di testimonianze, è il primo step. Sarà poi portato nelle scuole, in una versione ridotta e adattata, per raccontare anche ai nostri bambini e ragazzi episodi e storie che hanno fatto la Storia. 
 
Interverranno l'Assessore alla Cultura Catia Cavallini e Michele Quirici di Tagete Edizioni.
 
L'ingresso è gratuito. 
 
 
Contatti: 
Simona Caroti
Ufficio Comunicazione
Tel: 
050/796525
E-mail: 
comunicazione@comune.vicopisano.pi.it