Riqualificazione facciate edifici centro storico di Vicopisano

Posted on: Mar, 19/02/2019 - 16:25   By: caroti

La Giunta Comunale ha confermato, anche per l'esercizio 2019, l'esonero dal pagamento del suolo pubblico per eventuali occupazioni che si renderanno necessarie, per un periodo massimo di tre mesi, ai sensi dell'articolo 30 del regolamento per l'occupazione di suolo pubblico e del relativo canone, ai cittadini che effettueranno interventi di riqualificazione delle facciate degli edifici compresi nel perimetro del centro storico di Vicopisano, delimitato da Via Trombi, Via Lante, Viale Brunelleschi, Viale Vittorio Veneto, Piazza Silvatici, Via Loris Baroni, Piazza Cavalca e Viale XX Settembre, compresi. 

Questo considerato che il regolamento edilizio comunale definisce la disciplina finalizzata alla qualificazione delle componenti dell'arredo urbano e, nello specifico, gli elementi per il decoro e la qualificazione esteriore del tessuto insediativo con particolare riferimento ai prospetti degli edifici e che il proprietario è tenuto a interventi di riqualificazione degli edifici dal punto di vista ambientale e architettonico con opere comunque di modesta entità anche a tutela della pubblica incolumità che possono riguardare, per esempio, il rifacimento di intonaci se degradati, sostituzione canali di gronda e discendenti, nuova tinteggiatura nel rispetto di quanto previsto dalle norme del citato regolamento edilizio comunale, tinteggiatura degli infissi in legno. Considerato, quindi, che il mantenimento del decoro e dell'aspetto esteriore degli edifici rappresenta un valore di preminente interesse pubblico che i relativi interventi costituiscono un positivo ritorno per l'intera comunità vicarese rispondendo a un interesse generale. 

Considerato, altresì, che il mantenimento del decoro e dell'aspetto esteriore degli edifici rappresenta un valore di interesse pubblico ancora più significativo in rapporto alle caratteristiche storiche del centro di Vicopisano le cui numerose testimonianze del passato ne fanno un importante centro nell'ambito dei borghi fortificati medievali. Visti al riguardo i propri precedenti provvedimenti con cui si disponeva di esonerare dal pagamento del suolo pubblico per eventuali occupazioni, ai sensi dell'articolo 30 del regolamento per l'occupazione di suolo pubblico e del relativo canone, i cittadini che effettuavano interventi di riqualificazione delle facciate degli edifici ricompresi nel perimetro del centro storico di Vicopisano. 

Preso atto che negli anni dal 2012 al 2018 diversi interventi di riqualificazione delle facciate degli edifici situati nel centro storico di Vicopisano hanno beneficiato dell'esenzione del pagamento del suolo pubblico si è ritenuto di riproporre tale esenzione anche per l'esercizio 2019 con le stesse modalità e condizioni per una durata di tre mesi per promuovere ulteriori interventi di riqualificazione degli edifici. 

Contatti: 
Ufficio Comunicazione
Tel: 
050/796525
E-mail: 
comunicazione@comune.vicopisano.pi.it