Donne e Costituente, 14 marzo

Posted on: Dom, 11/03/2018 - 01:11   By: caroti
"Donne e Costituente", una serata di confronto e di approfondimento in Biblioteca a Vicopisano.  
 
Promossa  dal Consiglio Pari Opportunità e Diritti a Vico con il patrocinio del Comune il 14 marzo alle 21.15
 
Nell'anno del settantesimo anniversario della Costituzione il Consiglio Pari Opportunità e Diritti a Vico, con il patrocinio del Comune di Vicopisano, vogliono ricordare il ruolo delle ventuno donne che, elette nell'Assemblea Costituente, parteciparono alla stesura della nostra Carta. Lo fanno con una serata di confronto e di approfondimento dedicata proprio a "Donne e costituente" che si svolgerà nella Biblioteca Peppino Impastato di Vicopisano, mercoledì 14 marzo alle 21.15.
 
Donne di grandi valori, coraggio, forza, determinazione e intelligenza che riuscirono a trasferire nella Costituzione l'importanza di inserire la figura della donna nei processi democratici, come elemento fondamentale e peculiare di sviluppo. 21 donne attente, concrete e determinate, appassionate, generose, capaci di mettere  al centro lo stare insieme, il confrontarsi, che si sono raccontate e hanno raccontato com'è stato far parte di questa storica esperienza, negli aspetti più solenni e negli aspetti quotidiani, da ragazze e da donne che si trovavano ad affrontare qualcosa che avrebbe assicurato all'Italia la Carta più bella del mondo, il documento fondativo più importante della Repubblica. 
Il 10 marzo 1946 in Italia si svolsero le prime elezioni amministrative dopo la caduta del fascismo e per la prima volta, dopo il decreto legislativo che sanciva il suffragio universale, le le donne andarono alle urne in 436 Comuni. Il risultato era già stato raggiunto il 31 gennaio 1945 quando fu emesso il decreto legislativo che sanciva il suffragio universale. Questo risultato e questa consapevolezza avevano alle spalle la stagione del protagonismo delle donne nella Resistenza e la loro presa di coscienza anche politica. 
Sarà poi la Carta costituzionale a sancire la parità con gli uomini e a porre l’accento sui diritti conquistati dopo lotte e sofferenza. Per questo le 21 donne della Costituente sono ancora un punto di riferimento imprescindibile.!. 
 
Durante la serata saranno interpretate letture di alcune donne della Costituente, con spaccati sociali, politici e personali anche diversi per dare idea della loro poliedricità. Tra queste una lettura di Teresa Mattei, la partigiana Chicchi che abbiamo incontrato spesso a Vicopisano e alla quale il Consiglio Pari Opportunità, Diritti a Vico, l'Amministrazione Comunale e la comunità intera sono molto affezionati.
 
“Noi non vogliamo _ disse Mattei in una seduta della Costituente _ che le nostre donne si mascolinizzino, non vogliamo che le donne italiane aspirino a una assurda identità con l'uomo; vogliamo semplicemente che esse abbiano la possibilità di espandere tutte le loro forze,  tutte le le loro energie, tutta la loro volontà di bene nella ricostruzione democratica del nostro Paese". 
 
Ingresso libero e gratuito, per informazioni: 050/796525/81,www.viconet.it,
 
Contatti: 
Ufficio Comunicazione
Tel: 
050/796525
E-mail: 
comunicazione@comune.vicopisano.pi.it