Brunelleschi a Vicopisano, terza edizione

Posted on: Mer, 07/03/2018 - 11:55   By: caroti
BRUNELLESCHI A VICOPISANO, TERZA EDIZIONE
Sabato 24 e domenica 25 marzo 2018
 
Terza edizione della rassegna dedicata al genio che ha fortificato il borgo di Vicopisano ricca di iniziative, convegni, conferenze, mostre, celebrazione del Capodanno Pisano, attività per bambini, laboratori, spettacoli, visite guidate, anche con barchini, e conferimento del Premio dedicato a Brunelleschi, nell'evento clou del sabato sera, ai geni del nostro tempo. 
 
 
 
- PROGRAMMA SABATO 24 MARZO -
 
- 9.30- 13.00, nell'ambito delle GIORNATE FAI DI PRIMAVERA visite guidate a "La Botte" di Alessandro Manetti, a San Giovanni alla Vena, a cura di "Associazione Non c'è Futuro senza memoria" e dei ragazzi della IV C del Liceo XXV Aprile di Pontedera. 
 
- 17.00, Teatro di Via Verdi, convegno "L'opera di Alessandro Manetti per il prosciugamento del lago di Bientina. La Botte di San Giovanni alla Vena (1854-1859)". 
 
Introduce l'architetto Marco Forti, interventi di Eugenio Giani, Presidente del Consiglio regionale della Toscana: "L'esempio dei Lorena nella cura e nella trasformazione del territorio", Luigi Zangheri: "Manetti e l'archivio dell'Accademia delle Arti di Firenze, Leonardo Rombai: "Alessandro Manetti: l'ingegnere innovatore del Granduca di Toscana", Massimo Gasperini: "Il rapporto tra le opere di Leonardo Ximenes e l'opera di Alessandro Manetti", Paolo Morelli: "Il progetto della Botte nei documenti del Fondo Manetti dell'Archivio dell'Accademia delle Arti del disegno di Firenze", Andrea Carli: "La Botte: stato dell'opera, studi e rilievi". 
 
- 19.00 Palazzo Pretorio a Vicopisano inaugurazione della mostra "La Botte di Alessandro Manetti a San Giovanni alla Vena”, a cura di "Associazione Non c’e Futuro senza memoria", allietata da un brindisi. 
 
- 21.00, al Teatro di Via Verdi, conferimento del terzo Premio Brunelleschi a Sigismondo D'Asburgo Lorena, Granduca di Toscana, alla presenza del Presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e del Presidente del Gruppo Culturale Ippolito Rosellini, Giovanni Ranieri Fascetti. N.B.: L'EVENTO E' SOLD OUT. 
 
La Commissione del Premio Brunelleschi, giunto quest'anno alla terza edizione, ideato dall'Amministrazione Comunale di Vicopisano per dare riconoscimenti a "geni" del nostro tempo (nel 2016 è stato conferito al compianto Adalberto Giazotto e a Ettore Ferrini di Virgo, un Premio Brunelleschi da Nobel, e nel 2017 a Giancarlo Paba, in quanto presidente della Fondazione Michelucci di Fiesole), ha ritenuto opportuno conferire detto premio a Sigismondo d'Asburgo Lorena, Granduca Titolare di Toscana.
 
Fin dalla seconda metà del Cinquecento la Casa Granducale di Toscana, prima con i Medici poi con gli Asburgo Lorena, ha avuto uomini illuminati come Cosimo I de' Medici e Pietro Leopoldo, grande riformatore ancora oggi ricordato e celebrato in occasione della Festa della Toscana, primo sovrano di uno Stato moderno ad aver abolito la pena di morte e la tortura, un evento epocale che ha reso la Toscana unica nel mondo come terra del diritto.
 
Entrando nel merito del Premio Brunelleschi ci sono due opere rilevanti volute dai Lorena per lo sviluppo della navigazione commerciale nel territorio di Vicopisano: la creazione del Canale Imperiale su progetto di Leonardo Ximenes e la "Botte", per attraversare l'Arno sotto l'alveo, opera di Alessandro Manetti, nella frazione di San Giovanni alla Vena. A queste si unisce la Rocca del Brunelleschi, di epoca precedente, maestosa costruzione di architettura militare a scopo difensivo. Una genialità e un prestigio storico riconosciuti ed evidenziati anche dal presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Eugenio Giani, che ha definito la "Botte", opera dell'ingegner Manetti, come la più imponente realizzazione dell'ultimo periodo del Granduca Leopoldo II, un capolavoro di ingegneria idraulica riconosciuto a livello nazionale che, tramite l'Amministrazione Comunale di Vicopisano, è stato ammesso dal Consiglio Regionale, a un contributo per l'illuminazione notturna nell'ambito di un progetto di rivalutazione storica, turistica e ambientale della zona. La Commissione del Premio Brunelleschi ha indicato nella persona del Granduca D'Asburgo Lorena il soggetto meritorio del suo conferimento per l'autorevole impegno come Gran Maestro dell'Ordine di Santo Stefano anche per quanto riguarda le opere di solidarietà sociale. 
 
Introduzione dell'artista di San Giovanni alla Vena, Angelo Perini
 
 
 
 
 
- PROGRAMMA DOMENICA 25 MARZO- 
 
- 9.30-13.00 e 15.30/19.00 visite guidate a "La Botte" di Alessandro Manetti, a San Giovanni alla Vena, a cura di "Associazione Non c'è futuro senza memoria" e dei ragazzi della IV C del Liceo XXV Aprile di Pontedera, con possibilità di servizio barchini per la visita all'interno del canale che passa sotto l'Arno, a cura di "Associazione SWRTT" (prenotazione obbligatoria: 050/796581).
 
- 13.00 Piazza della Pieve a Vicopisano, celebrazione del Capodanno Pisano con il Gruppo Culturale Ippolito Rosellini
 
 
Dalle 16.00 della domenica 25 marzo PROGRAMMA SPECIALE PER BAMBINI E RAGAZZI
 
- 16.00 a Palazzo Pretorio laboratori per bambini 6/7 e 8/11 anni e ragazzi 12/14 "Gli Studi Topografici Leonardiani: il territorio di Vicopisano", a cura dell'Associazione Mater Cultura (prenotazione obbligatoria: 050/796581). 
- 16.00 apertura straordinaria dell'Archivio Storico di Vicopisano con visite guidate 
- 16.00 visite guidate alle torri di Vicopisano (prenotazione obbligatoria: 050/796581)
- 16.00 Palazzo Pretorio: laboratorio di ceramica con Daria Palotti e Matteo Nesti, "Modellando Brunelleschi" (prenotazione obbligatoria 050/796581). 
- 17.30 Palazzo Pretorio "Quel genio del mio amico", animazione con "Associazione P-Arty con noi".
- 18.30 Piazzetta di Palazzo Pretorio spettacolo di burattini e giochi di sabbia "Un giorno imparerò a volare. La storia di Leo" con Teatrino a due Pollici.
 
 
- ROCCA DEL BRUNELLESCHI APERTA ALLE VISITE GUIDATE -
La Rocca del Brunelleschi sarà aperta alle visite guidate dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00 con INGRESSO GRATUITO per i bambini fino a 10 anni
 
 
- INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI -
 
Contatti: 
Ufficio Comunicazione
Tel: 
050/796525
E-mail: 
comunicazione@comune.vicopisano.pi.it