Bando iscrizione Nido d'infanzia Primo Volo 0-6

Posted on: Mar, 19/03/2019 - 18:44   By: caroti
BANDO per la RICHIESTA di ISCRIZIONE al CENTRO EDUCATIVO 0-6 anni – sezione NIDO di INFANZIA “Il Primo Volo” a Lugnano - Vicopisano 
ANNO EDUCATIVO 2019-2020 
 
Il Comune di Vicopisano adotta il presente bando in coerenza e attuazione:
- della Legge Regionale n. 32/2002 "Testo unico in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro”;
 
- del Regolamento di attuazione dell’art. 4 bis della Legge Regionale 32/2002 emanato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 41/R del 30/07/2013.
 
Articolo 1
Finalità generali
Il presente bando è finalizzato all’accesso dei bambini di età compresa tra i 3 ed i 36 mesi presso il Centro educativo 0-6 anni –sezione Nido di Infanzia “Il Primo Volo” in fraz. di Lugnano a Vicopisano fino a massimo 35 posti. Il presente bando è relativo all’anno educativo settembre 2019-giugno 2020 per il predetto servizio di nido d’infanzia. L’elenco degli ammessi viene inviato al Gestore- impresa Infanzia Servizi s.r.l. di Pontedera- con il quale l’utenza dovrà rapportarsi per tutto quello che concerne la fruizione del servizio e il pagamento delle rette. 
 
Articolo 2
Soggetti ammessi a presentare domanda
Genitori o tutori di bambini e bambine da 3 a 36 mesi
Il bambino collocato in posizione utile in graduatoria per l’ammissione alla frequenza, che entro il 30 settembre non abbia ancora compiuto l’età prevista dall’autorizzazione al funzionamento della struttura (tre mesi), rimane in lista d’attesa e verrà preso in considerazione dopo il compimento dei 3 mesi di età, al momento in cui si renda disponibile alla frequenza un posto nella struttura. 
 
Articolo 3
Criteri di accesso e punteggi per la formazione della graduatoria
L’Amministrazione Comunale procede alla conferma di tutti i posti assegnati ai bambini già iscritti nell’anno educativo precedente, previa richiesta di conferma di iscrizione. Qualora il numero delle domande di iscrizione alla sezione nido d’infanzia del Centro educativo 0-6 anni “Il Primo Volo” superi il numero dei posti disponibili, il Comune predispone, garantendo la trasparenza della procedura, un’apposita graduatoria di accesso. 
Per l’assegnazione dei posti disponibili l’Amministrazione Comunale adotta i seguenti criteri: 
 
1. Ammissioni in graduatoria con precedenza
TIPOLOGIA VALUTAZIONE
a) RESIDENTI nel Comune di Vicopisano
PRIORITA’ 
b)Presenza di handicap nel bambino ai sensi della L. 104/92 certificato o in via di certificazione 
PRIORITA’ 
c) Presenza di familiare disabile/invalido, certificato ai sensi delle normative vigenti convivente nel nucleo familiare 
PRIORITA’ 
d)Presenza di problematiche socio – economiche – sanitarie nel nucleo familiare, certificate dalla AUSL competente 
PRIORITA’ 
e)Presenza di problematiche abitative con condizioni di non idoneità igienica e abitativa dell’alloggio della famiglia del bambino, certificate dal Servizio di Igiene Pubblica del territorio 
PRIORITA’ 
f)Nucleo familiare in gravi difficoltà nello svolgimento dei suoi compiti di assistenza cura ed educazione del/la bambino/a (assenza di figura genitoriale per decesso o infermità; ragazze madri minorenni, genitori minorenni al momento della nascita del bambino,condizione di ragazza madre/ragazzo padre, disoccupata/o o stato di assenza del padre del bambino e senza suo mantenimento) 
PRIORITA’ 
g)Condizione di orfano del bambino
PRIORITA’
h) Bambino con sorella/fratello frequentante il nido “Il Primo Volo”(previa richiesta di conferma) nello stesso anno educativo 
PRIORITA’ 
 
2. Ammissioni in graduatoria con attribuzione di punteggio
2.1. CONDIZIONI del nucleo familiare o di convivenza 
TIPOLOGIA PUNTEGGIO
a) Nucleo monoparentale in cui il genitore vive effettivamente da solo con il bambino e provvede in via esclusiva alla sua cura 9
b) Nucleo monoparentale in cui il genitore provvede in via non esclusiva alla cura e al mantenimento del bambino/a 5
c) Presenza di familiare disabile/invalido, certificato ai sensi delle normative vigenti, ,NON convivente nel nucleo familiare con primo grado di parentela che necessiti di cure o interventi da parte dei genitori del bambino per il quale viene presentata domanda 5
d) Nucleo familiare di recente immigrazione (avvenuta nell’ultimo anno) o di recente ricongiungimento da altro comune non limitrofo a distanza almeno 50 km, per motivi di lavoro 2 
e) Figli a carico di età da 0 a 3 anni, oltre quello per cui si fa domanda 3 ognuno
f) Figli a carico di età da oltre 3 a 14 anni 2 ognuno
g) Condizioni di affidamento del bambino risultante da atto di autorità giudiziaria - separazioni legali - con affidamento ad un solo genitore 5
h) Bambino/a per il quale si fa richiesta in affidamento o adozione 3 
i) Bambini gemelli per i quali si fa domanda 5 ognuno
l) Mancanza di nonni in pensione autosufficienti residenti nel Comune di Vicopisano o in quelli confinanti 2 
 
2.2. SITUAZIONE OCCUPAZIONALE O NON OCCUPAZIONALE DEI GENITORI (legalmente coniugati o conviventi) 
TIPOLOGIA 
PUNTEGGIO (per ciascun genitore) 
a- Condizione di disoccupazione, di cassa integrazione, iscrizione nelle liste di mobilità o altra forma di sospensione del rapporto di lavoro di uno o entrambi i genitori, in essere al momento della domanda 12 
b- lavoratori precari a tempo determinato 9
c- lavoratori dipendenti (Enti,Scuola,Forze armate, privati...) 8
d- lavoratori autonomi:artigiani,commercianti 7
e- liberi professionisti 6
f- lavoro svolto con il coniuge o in famiglia in qualità di coadiuvante nell’impresa familiare o associato d’impresa o con contratto di collaborazione 7 
g- condizione di studente di uno o entrambi i genitori, con regolarità di frequenza scolastica e/o universitaria - max. 2 anni fuori corso 3 (oltre disoccupazione)
 
2.3 ORARIO DI LAVORO 
TIPOLOGIA 
PUNTEGGIO (per ciascun genitore) 
a- fino a 12 ore settimanali di lavoro 1
b- da 13 a 24 ore settimanali di lavoro 2
c- da 25 a 36 ore settimanali di lavoro 3
d- oltre 36 ore settimanali di lavoro 4 
 
2.4 LE SEGUENTI CONDIZIONI PER L’ ASSEGNAZIONE DI PUNTEGGI AGGIUNTIVI 
TIPOLOGIA 
PUNTEGGIO (per ciascun genitore) 
a- Tempo di lavoro per cui l’impegno lavorativo giornaliero determina assenza giornaliera dalla famiglia per almeno 8 ore- 2 
b-Assenze dalla famiglia per cause di lavoro solo se pari o superiore a mesi 4/120 giorni annui (anche non consecutivi, es: per i militari in missioni all’estero) 2 
I bambini che maturino il terzo anno di età durante l’anno educativo conservano il diritto di frequenza fino al termine. 
 
Criteri di precedenza in caso di parità di punteggio:
1° Residenza nel Comune di Vicopisano;
2° Occupazione di entrambi i genitori;
3° Bambini con fratelli/sorelle frequentanti il servizio prescelto o che ne terminano la frequenza nell’a.e. in corso
4° Maggiore età del bambino;
5° Minor reddito ISEE- Minorenni. 
 
Articolo 4
Procedura per la formulazione delle graduatorie
Saranno prioritariamente collocate in graduatoria tutte le domande dei bambini residenti nel Comune di Vicopisano. Per l’inserimento in graduatoria sarà presa in considerazione la residenza effettiva alla data di presentazione della domanda. I casi di coloro che annuncino il trasferimento nel Comune di Vicopisano da altro comune, si accettano in graduatoria con riserva, a condizione che abbiano presentato richiesta di residenza entro la scadenza del termine previsto per l’approvazione della graduatoria provvisoria. Il posto in graduatoria viene confermato nel momento in cui l’iter della pratica di trasferimento abbia avuto esito positivo e, comunque, non oltre l’inizio dell’anno educativo. Solo in caso di esuberi di posti saranno prese in considerazione, ai fini dell’inserimento, le domande dei bambini non residenti con precedenza per coloro i cui genitori prestano attività lavorativa nell’ambito territoriale del Comune di Vicopisano. Sarà redatta una graduatoria unica e saranno individuati, secondo il punteggio assegnato, tanti utenti quanti i posti totali disponibili. Nel caso in cui il n.di domande sia pari o inferiore ai posti disponibili la graduatoria che sarà formulata sarà definitiva. In sede di graduatoria provvisoria sarà esclusivamente espresso il solo punteggio, la posizione utile e la lista di attesa eventuale. Esaminati eventuali ricorsi e correzioni d'ufficio e le eventuali conseguenti variazioni di punteggio, i posti disponibili residui, le esigenze organizzative e di funzionamento del servizio stesso, sarà pubblicata la graduatoria definitiva. In assenza di modifiche del punteggio assegnato la graduatoria provvisoria diviene automaticamente definitiva. Le richieste di iscrizione che perverranno successivamente alla scadenza del bando, saranno collocate in coda alla graduatoria per la quale concorrono. 
Le richieste di iscrizione ammesse saranno considerate implicite accettazioni del posto nel servizio di Nido del Centro 0-6 anni "Il primo volo" se non perverrà specifica RINUNCIA scritta e protocollata presso il Comune entro il 23 AGOSTO 2019. 
 
Articolo 5
Termini e modalità per la presentazione della domanda 
L’apertura del servizio di nido di Infanzia del Centro educativo 0-6 anni “Il primo volo” è prevista per il 2 settembre 2019 e per visitarlo è possibile (previo appuntamento) telefonando a 050/700552 (nido) o 0587/57667 (signora Annamaria Bimbi, responsabile).
La domanda deve essere presentata entro il giorno: VENERDI' 19 APRILE 2019 ORE 13.00 utilizzando l’apposito modulo allegato al presente bando e disponibile anche nell'Ufficio Relazioni con il Pubblico TRAMITE LE SEGUENTI MODALITA':
 
1)consegna a mano;
2) via fax al numero 050/796540 con allegata copia del documento di identità del richiedente
3) tramite mail dal proprio eventuale indirizzo Pec alla Pec del Comune: comune.vicopisano@postacert.toscana.it, indicando in oggetto “richiesta di iscrizione al Centro educativo 0-6 anni sezione nido di infanzia “il primo volo” a Lugnano – Vicopisano- a.e. 2019-2020” con allegata copia del documento di identità del richiedente. 
 
Articolo 6
Documentazione da allegare alla domanda
Documento di identità del richiedente in corso di validità, documentazione relativa all’invalidità e/o handicap,certificazione del servizio di igiene pubblica della ASL relativa ad eventuali condizioni di non idoneità abitativa e altra documentazione meglio indicata nel modulo di domanda. 
 
Articolo 7
Verifica delle domande e delle dichiarazioni
L’Ufficio competente verificherà l’ammissibilità delle domande e la veridicità di almeno il 20% delle dichiarazioni rese in sede di autocertificazione. In caso di dichiarazioni non veritiere si procederà, ai sensi e per gli effetti della normativa vigente in materia di dichiarazioni false e mendaci. Potranno essere esclusi dal servizio gli utenti per i quali sono in corso situazioni di morosità, non legittimamente contestate, relative al servizio
 
Articolo 8
Orari di frequenza e attribuzione dei posti
Scelta dell’orario di frequenza e del servizio Il Centro educativo 0-6 anni sez.Nido di Infanzia è aperto da settembre a giugno dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 18,30: le entrate possibili sono dalle 7,30 alle 9,30 le uscite possibili sono dalle 12,30 alle 13,30 (per i bambini che non usufruiscono del momento del riposo) e dalle 15,30 alle 16,30 e 18,30 (previo numero minimo di iscrizioni da indicare al momento della domanda). 
 
In caso di ammissione l’orario di frequenza prescelto e/o assegnato vincola il richiedente rispetto al calcolo delle quote di compartecipazione mensili per la frequenza. Nel caso di cambiamento dell’orario la quota sarà ricalcolata ed adeguata alla nuova fruizione secondo i parametri previsti e decorre dal mese successivo. Il passaggio da orario breve a medio/lungo potrà avvenire solo previa verifica della disponibilità effettiva dei posti letto e della rispondenza organizzativa del servizio rispetto alla domanda.
 
Articolo 9
Ritiri dalla frequenza
Il ritiro dalla frequenza, che deve essere inviato in forma scritta al Comune di Vicopisano e al gestore Infanzia e Servizi srl, ha effetto a partire dal mese successivo alla data di presentazione in relazione alla retta di frequenza, come meglio precisato all’art.11. Inoltre non dà alcun diritto al mantenimento del posto o alla priorità per l’anno successivo. 
I nuovi inserimenti di bambini si realizzano nei mesi di settembre e ottobre; nel caso in cui risultino liberi alcuni posti in periodi successivi, sono previsti inserimenti singoli o preferibilmente a piccoli gruppi dal giorno 1 al giorno 10 di ogni mese, salvo casi eccezionali e motivati; in ogni caso, escluso le emergenze sociali, non oltre il 31 marzo. 
Dal mese di aprile non possono essere presi in considerazione ritiri anticipati. In caso contrario l’utente dovrà corrispondere la quota mensile relativa alla fascia oraria scelta all’inizio della frequenza, fino alla fine dell’anno educativo (giugno). 
 
Articolo 10 
Rette
Ogni utente dovrà corrispondere al Gestore, a decorrere dalla data di inserimento del bambino, una quota di contribuzione al costo del servizio, sulla base della situazione economica del nucleo familiare misurata dal parametro ISEE- Minorenni, secondo i criteri fissati annualmente dall’Organo competente. Se intende rinviare l’inserimento, rispetto alla programmazione effettuata dal gestore del servizio di nido di infanzia, dovrà essere corrisposto il 50% della retta intera prevista, per i mesi non frequentati, al fine della conservazione del posto. Il rinvio dovrà essere comunicato sia al Comune che all’impresa Infanzia e Servizi srl. 
 
Le tariffe sono articolate sulla base dell’ISEE 2019 Minorenni in corso di validità del richiedente e dell’orario giornaliero assegnato, suddiviso nelle seguenti fasce:
- fascia 1 da 4 a 6 ore
- fascia 2 da 6 a 9 ore
- fascia 3 oltre 9 ore
 
Per l’anno educativo 2019/20 sono le seguenti: 
 
ISEE 0-18.000 Euro RETTA (4-6 ore) con pasto fino alle ore 13.30: 273 Euro
ISEE 0-18.000 Euro RETTA (6-9 ore) con pasto fino alle ore 16.30: 338 Euro
ISEE 0-18.000 Euro RETTA (oltre 9 ore) con pasto fino alle ore 18.30: 371 Euro
 
ISEE 18.000-35.000 Euro RETTA (4-6 ORE) con pasto fino alle ore 13.30: 342 Euro
ISEE 18.000-35.000 Euro RETTA (6-9 ore) con pasto fino alle ore 16.30: 403 Euro
ISEE 18.000-35.000 Euro RETTA (oltre 9 ore) con pasto fino alle ore 18.30: 441 Euro
 
ISEE SUPERIORE A 35.000 Euro RETTA (4-6 ORE) con pasto fino alle ore 13.30: 426 Euro
ISEE SUPERIORE A 35.000 Euro RETTA (6-9 ore) con pasto fino alle ore 16.30; 530 Euro
ISEE SUPERIORE A 35.000 eURO RETTA (oltre 9 ore) con pasto fino alle ore 18.30: 580 Euro
 
Ai non residenti (esclusi i residenti nel Comune di Cascina) non saranno applicate le agevolazioni sulla base dell'ISEE. 
 
Ulteriori agevolazioni:
- Riduzione del 10% della retta per il secondo figlio frequentante e oltre il secondo;
- riduzione del 50% in caso di presenza mensile inferiore o uguale a 5 giorni per motivi di salute.
E’ previsto il supporto per i bambini con disabilità o in situazione di disagio previo pagamento di18.30 Euro all’ora in aggiunta alla retta.
I residenti nel Comune di Vicopisano potranno inoltre usufruire di contributi comunali per abbattere ulteriormente le rette, previa presentazione di specifica domanda entro i termini e con le modalità che saranno precisate in un apposito bando che sarà pubblicato intorno al mese di settembre 2019.
 
Articolo 11
Modalità di corresponsione della quota di compartecipazione e della retta -eventuali riduzioni 
Le modalità per il pagamento delle quote di compartecipazione o delle rette di frequenza al servizio saranno le seguenti, nel rispetto delle agevolazioni in base ai parametri di seguito indicati: 
a) nel mese in cui avviene l’inserimento la corresponsione della quota decorre dalla data di ingresso del bambino al servizio, indipendentemente dal numero di ore di permanenza, con arrotondamento contabile così determinato: 
- dall’1 al 7 = mese intero; - dall’8 al 22 = 1⁄2 di mensilità, - dal 23 al 31 = 1⁄4 di mensilità; 
b) qualora il bambino effettui una frequenza non continuativa è prevista la corresponsione della intera quota; 
c) qualora il bambino, ad inserimento già effettuato, risulti presente nel mese di riferimento per un periodo inferiore o uguale a 5 giorni,per motivi di salute, documentati tramite certificato medico da consegnare entro 5 giorni dall’inizio del mese successivo, la famiglia avrà diritto ad uno sconto del 50% della retta. La riduzione sarà applicata sulla retta del secondo mese successivo. 
Qualora il bambino venga ritirato dal nido d’infanzia la quota sarà corrisposta per intero in riferimento al mese in cui è recepita la rinuncia. 
 
Articolo 12
Responsabile del Procedimento è il Responsabile dell’UO Servizi Sociali e Scolastici Dottoressa Federica Nardi
 
 
 
Giornate aperte al nido:
 
GIOVEDI' 4 APRILE DALLE ORE 17.00 ALLE 19.00

SABATO 13 APRILE DALLE ORE 10.00 ALLE 12.30
 
Contatti: 
Federica Nardi
Ufficio Scuola Sociale
Tel: 
050/796504-62
E-mail: 
nardi@comune.vicopisano.pi.it